Chi siamo

Educare e’ arte del cuore.

Questo e’ il pensiero pedagogico e cristiano di Padre Luigi Caburlotto. Accogliere un bambino in modo personalizzato facendosi carico delle emozioni loro e dei loro famigliari nei delicati momenti  dei primi distacchi, significa favorire una dimensione  di dialogo, di ricerca, di esperienza sociale volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni.
Ognuno, con pari dignità e nella diversità dei ruoli, opera per garantire la formazione alla cittadinanza sviluppando le potenzialità di ciascuno ed il recupero delle situazioni di svantaggio in armonia con i principi sanciti dalla costituzione e dalla convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia.
Le esperienze che i bambini vivono durante la giornata sono tantissime e spaziano dalle attività di routine alle attività strutturate e creative: manipolazione, costruzione di oggetti con materiale di recupero o con tappi di sughero. Costruzione di opere d’arte con forbici colla, carta, scatole, oppure con pasta, riso, sale, sassi.
Varie sono le tecniche di pittura in cui i bambini si cimentano come “spin-art”, utilizzo di tempere, pigmenti, colori alimentari.

Laboratori topologici, di musica, matematica, linguistica, di geometria, inglese, psicomotricità.
Tutto ciò viene proposto come gioco e puro divertimento.
Solo così il bambino può liberamente esprimere i propri pensieri, le proprie emozioni e il proprio vissuto arricchendo sé stesso e il suo prossimo.

LA NOSTRA FORZA: la passione della comunità educante.
IL FUTURO: la grande possibilità e potenzialità da offrire al territorio sociale, civile e morale basata su sani principi di servizio alla persona.

Organigramma 2020/21